Inizia oggi il 16° Campionato mondiale dei baristi, che quest’anno si svolge a Seattle. Victoria Arduino, partner tecnico del WBC, ha voluto celebrare questo evento realizzando un cortometraggio molto particolare. Si tratta di un viaggio lungo un secolo che inizia nei primi anni del Novecento, un viaggio che viene fatto su di un treno a vapore, la cui tecnologia ha ispirato le prime macchine per caffè espresso. Proprio come il viaggiatore, rappresentato nel famoso poster di Leonetto Cappiello nel 1922, lo spettatore viene accompagnato in un percorso temporale fino ai nostri giorni dove le soluzioni Victoria Arduino continuano a segnare la storia delle macchine per caffè espresso.
Un video inedito la cui sceneggiatura va oltre i consueti canoni del video commerciale. È stato realizzato in una logica cinematografica insieme ai ragazzi di Officine Mattoli. Il cortometraggio dopo la prima proiezione a Seattle sarà visibile anche su YouTube.

In the World Barista Championship, the name Victoria Arduino means the official espresso machine. Working with the Victoria Arduino VA388 Black Eagle each competitor must prepare 4 espressos, 4 cappuccinos and 4 original drinks designed by themselves, within the standards and inside 15 minutes. The judges will evaluate each performance on the taste of the beverages, cleanliness, creativity, technical ability and, in general, the presentation of the competitors. Following the initial selection, the twelve best baristas will go through to the semifinals and from these the six finalists are chosen. The final next Sunday (April 12) will crown the new World Barista Champion.