Preziosa nel suo complesso, affascinate nelle sue forme, Theresia di Victoria Arduino non può che sedurre chi la guarda. La sua forma scultorea è opera di due grandi firme del design internazionale, Massimiliano e Doriana Fuksas che hanno “tenuto a battesimo” la loro creazione a Macerata dove i due architetti hanno “tagliato il nastro” del Macerata Opera Festival. La lectio d’apertura, al teatro Lauro Rossi, ha avuto per protagonista proprio l’archistar Massiliano Fuksas.

Di origini lituane, Massimiliano Fuksas nasce a Roma nel 1944. Consegue la laurea in Architettura presso l’Università “La Sapienza” di Roma nel 1969. È tra i principali protagonisti della scena architettonica contemporanea sin dagli anni ‘80. È stato Visiting Professor presso numerose università, tra le quali la Columbia University di New York, l’École Spéciale d’Architecture di Parigi, l’Akademie der Bildenden Kunste di Vienna, la Staadtliche Akademia des Bildenden Kunste di Stoccarda. Nel 2000 è stato Direttore della “VII Mostra Internazionale di Architettura di Venezia”: “Less Aesthetics, More Ethics”. Tra i numerosi premi e i riconoscimenti internazionali: 2012 conferimento “Medaglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri”, Italia; 2010 conferimento della “Légion d’Honneur” dal Presidente della Repubblica Francese e nel 2000 insignito dell’onorificenza di “Commandeur de l’Ordre des Arts et des Lettres de la République Française”; 1999 “Grand Prix National d’Architecture Française“, Parigi; 1998 premio alla carriera “Vitruvio International a la Trayectoria”, Buenos Aires, Argentina; membro del RIBA – Royal Institute of British Architects – Londra, UK e dell’AIA – American Institute of Architects – Washington D.C., USA. Doriana Fuksas nasce a Roma dove consegue la laurea in Storia dell’Architettura Moderna e Contemporanea presso l’Università “La Sapienza” nel 1979. Laureata in architettura all’ESA – École Spéciale d’Architecture – di Parigi, Francia. Dal 1985 collabora con Massimiliano Fuksas e dal 1997 è responsabile di «Fuksas Design». Ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti internazionali. Nel 2013 è stata insignita dell’onorificenza di “Commandeur de l’Ordre des Arts et des Lettres de la République Française” e nel 2002 dell’onorificenza di “Officier de l’Ordre des Arts et des Lettres de la République Française”. Tra i principali progetti dello Studio Fuksas, che ha sedi a Roma, Parigi e Shenzhen, figurano: Archivi Nazionali di Francia à Pierrefitte sur Seine-Saint Denis, Parigi, Francia, 2013; Shenzhen Bao’an International Airport, Terminal 3, Shenzhen, Cina, 2013; Rhike Park, Tbilisi, Georgia, 2010 – on going; Baricentrale riqualificazione aree ferroviarie, Bari, Italia, concorso vinto 2013; Moscow Polytechnic Museum e Educational Centre, Mosca, Russia, concorso vinto 2013; Nuovo Centro Congressi e Hotel, Roma, Italia, 1998 – 2014; Torre per Nuovo Centro Direzionale Regione Piemonte, Torino, Italia, 2001 – 2014; Guosen Securities Tower, Shenzhen, Cina, 2010 – 2016; Chengdu Tianfu Cultural and Performance Centre, Chengdu, Cina, 2012 – on going; Tbilisi Public Service Hall, Tbilisi, Georgia, 2012; Liceo Alberghiero Georges-Frêche, Montpellier, Francia, 2012; Peres Peace House, Jaffa, Tel Aviv, Israele, 2009; Complesso parrocchiale San Paolo, Foligno, Italia, 2009; MyZeil shopping mall, Francoforte, Germania, 2009; Armani Fifth Avenue, NYC, USA, 2009; Zenith Music Hall, Strasburgo, Francia, 2008; Nuovo Polo Fiera Milano Rho-Pero, Milano, Italia, 2005; Ferrari Centro Direzionale e Ricerche, Maranello, Modena, Italia, 2004.