Nel 1946 la Victoria Arduino collaborò con Luigi Caccia Dominoni che si occupò del design. La macchina da caffè “serie WAT” aveva il modello “Unovat” a un gruppo, al “Supervat” e “Watt” a quattro gruppi.