Cambiereste la vostra automobile con una macchina professionale per caffè? Chi lo ha fatto non solo non si è pentito, ma ha trovato in quella scelta la ragione per intraprendere una nuova vita ed oggi si divide felicemente tra il suo locale di Dublino e sempre più frequenti viaggi in ogni parte del mondo, dove viene chiamato per dimostrare come ottenere sempre il miglior risultato in tazza in termini di qualità e sfruttare al massimo le potenzialità della tecnologia presente nelle più innovative attrezzature per espresso e cappuccino.

Parliamo di Colin Harmon, quattro volte campione irlandese dei baristi e quattro volte finalista al WBC, dove ha conquistato tre volte il quarto posto e una volta il terzo. Gli aneddoti su come ha incominciato a dedicarsi al caffè e perché abbia rifiutato un lavoro nei servizi finanziari per diventare un barista professionista, Harmon lo ha raccontato a BeanScene magazine durante un roadshow in Australia dove in vari incontri, tra Sidney e Melbourne, ha parlato del gigantesco passo in avanti che il mondo dell’espresso ha compiuto con la Victoria Arduino VA388 Black Eagle, l’unica macchina che incorpora due innovative tecnologie: T3 e Gravimetrica. La prima agisce sulla temperatura, consentendo al barista di impostarla autonomamente su ciascun gruppo; la seconda consente al barista di individuare per ciascuna varietà di caffè lo stretto rapporto tra peso e sapore e mantenerlo costante il risultato espresso dopo espresso.

Il campione irlandese ha fatto scoprire in tazza le differenze tra un espresso dal “giusto peso” e un espresso che non rispetta lo standard ideale, una possibilità che solamente Victoria Arduino può offrire con una macchina di serie che si fa apprezzare anche per il suo stile sobrio, elegante ed innovativo, per le caratteristiche ergonomiche, per l’affidabilità e la precisione delle tecnologie applicate, nonché per la sostenibilità.

Nel suo roadshow australiano, Colin Harmon ha abbinato alla VA388 Black Eagle l’altrettanto innovativo Mythos One, il primo macinacaffè on demand con tecnologia “Clima Pro“, in grado di gestire in modo intelligente la camera di macinatura per garantire costanza nella dose e quindi anche una migliore qualità estrattiva dell’espresso. Due prodotti, la VA338 e il Mythos One, che si “sposano” idealmente in ogni locale e che fanno di Victoria Arduino il brand sia della storia passata, sia del futuro dell’espresso.